Nuova edizione della civica benemerenza “Spontini d’oro”, il riconoscimento voluto dall’Amministrazione comunale e destinato a “tutti coloro che, con opere concrete nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell'industria, del lavoro, della scuola, dello sport, della cultura, del volontariato, con iniziative di carattere sociale, assistenziale, filantropico, per atti di coraggio, per particolari manifestazioni di abnegazione verso la comunità locale, contribuiscono in modo significativo alla crescita sociale e civile di Maiolati Spontini, aumentandone il prestigio con disinteressata dedizione”.

Una biblioteca dell’Università degli adulti dell’Unione dei comuni della Media Vallesina a disposizione non solo degli iscritti ma di tutti i residenti dei sei Comuni dell’Unione.

Maiolati Spontini vivrà una giornata, venerdì 20 ottobre, al Teatro comunale, interamente dedicata al tema della cura della persona anziana, sia con un convegno, che guarda alla terza età “Nel nuovo millennio”, sia con il taglio del nastro di nuovi appartamenti, realizzati nel capoluogo collinare dalla Fondazione Spontini, di cui il Comune è socio fondatore, nell’ambito del progetto “Come a casa tua”.

Torna il concorso “Storie da biblioteca” a “La Fornace” di Moie. Venerdì 27 ottobre, dalle 14 e 30 fino alle 23 e 30, la struttura comunale, inserita all’interno del centro culturale “eFFeMMe23”, diventerà lo scenario e il luogo di ispirazione per fotografie e racconti.

Sono ripresi i lavori per la realizzazione del terzo lotto del Polo scolastico di via Venezia a Moie.

Vietato buttare il vetro: un materiale prezioso tutto da riciclare.

La biblioteca La Fornace di Moie ospiterà, sabato 14 ottobre, alle ore 21, il concerto dal titolo “Sentieri partigiani, fra Marche e memoria” dei Sambene, un gruppo folk diretto da Lucia Brandoni.

Nuovo appuntamento della rassegna "Tutti i colori del mondo... racconti di viaggio" organizzata dall’associazione Effeunopuntouno in collaborazione con la biblioteca “La Fornace” di Moie.

Undici percorsi tematici, dalla letteratura alla storia dell’arte, dalla domotica alla scienza, dalla salute alla filosofia, passando per cinema, musica, i laboratori linguistici e le escursioni fra ambienti naturali, città d’arte ed eremi delle Marche e non solo.

«Mestica e Mariotti alla “scopera” di Leopardi»: un viaggio insolito e suggestivo aprirà il tredicesimo anno accademico dell’Università degli adulti della Media Vallesina.

Pagina 4 di 50

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.