Venerdì, 05 Maggio 2017

Efficientamento energetivo, completata la sostituzione delle vecchie lampade con altre a tecnologia led

Via le vecchie lampade, ormai vetuste e poco efficienti, e spazio a quelle a tecnologia led, che consentono un risparmio energetico anche superiore al 50 per cento e di conseguenza un significativo risparmio economico.

È la scelta dell’Amministrazione comunale che ha portato a termine il piano approvato lo scorso dicembre da una delibera di Giunta sull’efficientamento energetico degli impianti di illuminazione degli edifici comunali. Un piano per cui sono stati stanziati 16.100 euro dai fondi del bilancio comunale, che nel giro di pochi anni saranno coperti dai rispami sulle bollette, con evidente beneficio per le casse comunali e per le tasche dei cittadini.
Nei giorni scorsi sono state sostituite le ultime lampade, quelle del piazzale antistante la biblioteca La Fornace di Moie. Nelle settimane precedenti le operazioni di riconversione a led degli impianti di illuminazione esterni hanno riguardato i lampadari posti all’ingresso del Teatro comunale di Maiolati Spontini, la facciata della sede comunale/teatro e il cimitero di Moie. Ma non solo. Nei mesi scorsi, era stata effettuata la riconversione a led dell’illuminazione del palazzetto dello sport di Moie, per un importo di 18.000 euro.
“Importanti studi scientifici hanno dimostrato che oltre al risparmio dovuto all’efficienza e alla vita media dei nuovi corpi illuminanti – ricorda l’assessore all’Ambiente Fabrizio Mancini – l'illuminazione a led comporta benefici di ordine ambientale e sanitario, dovuti alla prevenzione dell'inquinamento luminoso. Uno studio del Cnr, inoltre, illustra gli sviluppi della tecnologia led e osserva come consenta di ripagare l’investimento in un periodo di tempo compreso fra 3 e 5 anni. Un investimento per il futuro, quindi, in linea con quell’attenzione alle politiche di sostenibilità ambientale che caratterizza da sempre questa Amministrazione”.
La fornitura delle lampade è stata effettuata tramite il ME.PA., il Mercato Elettronico della Pubblica amministrazione, un mercato digitale in cui le Amministrazioni abilitate possono  acquistare,  per valori inferiori alla soglia comunitaria,  i beni e servizi offerti da fornitori abilitati a presentare i propri cataloghi sul sistema. La posta in opera dei corpi illuminanti del piazzale esterno della biblioteca è stata affidata a una ditta esterna, mentre per le restanti lampade si è provveduto con personale comunale

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.