Lunedì, 12 Giugno 2017

Affidati i lavori per la costruzione di 50 nuovi loculi. Alcune tombe non accessibili fino a fine agosto

L’Amministrazione comunale rende noto che sono stati affidati i lavori per la costruzione di 50 nuovi loculi all’interno del cimitero consortile di Moie.

Sono tre le zone che saranno coinvolte dalle operazioni. Al fine di poter eseguire l’intervento in condizioni di sicurezza, sia per gli addetti ai lavori sia per i visitatori, sarà necessario delimitare le zone interessate dai lavori che saranno accessibili solo ai dipendenti dell’impresa di costruzioni. Per tutta la durata dei lavori, quindi, e cioè dalla metà di giugno a fine agosto, le tombe che rientrano nelle delimitazioni (indicate in un avviso pubblico predisposto dagli uffici comunali), non saranno accessibili ai visitatori. In caso di necessità di sepoltura di nuove salme su loculi momentaneamente non accessibili, la Gestione Associata del cimitero renderà provvisoriamente disponibile un’altra sepoltura, senza oneri aggiuntivi.
“La costruzione dei nuovi 50 loculi – spiega l’assessore ai Lavori pubblici e ai Servizi cimiteriali Giancarlo Carbini – fa parte di un percorso parallelo alla costruzione del nuovo cimitero consortile. I nuovi loculi saranno resi disponibili secondo le attuali percentuali, e cioè il 20% per le salme provenienti da Castelbellino e l’80% per quelle provenienti dai Comuni di Maiolati Spontini e Castelplanio. In considerazione dei tempi tecnici e burocratici non comprimibili, prima che saranno disponibili i loculi nel nuovo cimitero sarà probabilmente necessario dare corso ad un secondo stralcio già individuato per un numero analogo di ulteriori loculi”.
I lavori attuali prevedono, al lordo del ribasso, un costo di circa 98.000 euro, finanziato con fondi disponibili nel bilancio della Gestione Associata.
“Ci scusiamo per gli inevitabili disagi per i cittadini – dice Carbini – ma purtroppo non erano possibili soluzioni diverse: non possiamo correre il rischio che si arrivi a una situazione in cui non siano disponibili loculi per le nuove sepolture. L’Ufficio tecnico e l’Assessorato danno la massima disponibilità per fornire tutte le informazioni e i chiarimenti e per valutare eventuali situazioni particolari che dovessero insorgere, augurandosi, data anche la stagione estiva, che le condizioni meteorologiche non determinino ritardi”.
 Per chiarimenti i cittadini di Maiolati Spontini, Castelbellino e Castelplanio possono rivolgersi all’Ufficio Tecnico del Comune di Maiolati Spontini – Servizi Cimiteriali – al numero 07317075222.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.